Home Autori Articoli di Edagricole

Edagricole

9 ARTICOLI 0 Commenti

Dossier Agrumi – La gestione della fertilità nell’agrumeto biologico

  La coltura degli agrumi rappresenta in vaste aree dell’Italia meridionale e insulare uno dei sistemi produttivi più importanti fra le colture arboree da frutto. Dati recenti (Istat, 2013) riportano una superficie in produzione che ammonta a circa 145.000 ettari e una produzione di 3.138.500 t che, in ambito mediterraneo,...

Pero – Caratteri oggetto di miglioramento genetico

I caratteri principali che interessano al miglioramento genetico del pero sono molteplici. Tra questi possiamo ricordare: • resistenza a colpo di fuoco batterico; • resistenza a psilla; • ampliamento del calendario di maturazione; • habitus vegetativo compatto e riduzione dello sviluppo dell’albero; • precoce entrata in produzione; • autocompatibilità; • qualità dei frutti. Resistenza al colpo di...

Caratteristiche nutrizionali delle ciliegie

(fonte: INRAN) Principali Calorie kcal 63 Calorie kj 263 Acqua g 82 Ceneri g 0,48 Minerali Calcio mg 13 Fosforo mg 21 Potassio mg 222 Ferro mg 0,36 Magnesio mg 11 Zinco mg 0,07 Rame mg 0,06 Fluoro mcg 2 Manganese mg 0,07 Zuccheri Destrosio g 6,59 Fruttosio g 5,37 Galattosio g 0,59 Maltosio g 0,12 Saccarosio g 0,15 Lipidi Acidi grassi monoinsaturi g 0,047 Acidi grassi polinsaturi g 0,052 Acidi grassi saturi g 0,038 Fitosteroli mg 12 Energia kcal 38 kj 158 Parte edibile % 86 Acqua g 86,2 Proteine g 0,8 Lipidi g 0,1 Colesterolo mg 0 Carboidrati disponibili g 9 Zuccheri solubili g 9 Fibra totale g 1,3 Fibra insolubile g 0,8 Fibra solubile g 0,49 Sodio mg 3 Potassio mg 229 Ferro mg 0,6 Calcio mg 30 Fosforo mg 18 Tiamina mg 0,03 Riboflavina mg 0,03 Niacina mg 0,5 Vitamina A retinolo eq. µg 19 Vitamina C mg 11 Vitamine Vitamina A, IU IU 64 Vitamina A, RAE mcg_RAE 3 Tiamina (Vit. B1) mg 0,027 Riboflavina (Vit. B2) mg 0,033 Niacina (Vit. B3) mg 0,154 Acido Pantotenico (Vit. B5) mg 0,199 Piridossina (Vit. B6) mg 0,049 Folato alimentare mcg 4 Folato, DFE mcg_DFE 4 Folati, totali mcg 4 Acido ascorbico (Vit. C) mg 7 Alpha-tocoferolo (Vit. E) mg 0,07 Fillochinone (Vit. K) mcg 2,1 Colina totale (Vit. J) mg 6,1 Carotene, beta mcg 38 Luteina + zeaxantina mcg 85 Tocoferolo...

Principali caratteristiche dei portinnesti del ciliegio meno utilizzati o in sperimentazione...

Portinnesto Costitutore Origine Principali caratteristiche agronomiche Adara* M.A. Moreno, Estación Experimental de Aula Dei, Saragozza (Spagna) Ottenuto da una popolazione di mirabolani (Prunus cerasifera) liberamente impollinata Soggetto clonale, vigoroso, molto rustico, adatto a terreni pesanti. Tollera il calcare. Affinità verificata solo su alcune varietà. Idoneo per impianti a densità medio-basse (300-400 alberi/ha). In Spagna, utilizzato anche...

Innovazione varietale dell’albicocco: integrare le aree da Sud a Nord per...

Di Stefano Foschi e Carmelo Mennone L’innovazione genetico-varietale nell’ultimo decennio ha dato una spinta notevole allo sviluppo dell’albicocco un po’ ovunque. Nuove tipologie di frutto, epoche di raccolta molto più ampie, maggiore adattabilità agli areali di coltivazione offrono oggi la possibilità di soddisfare i mercati europei per tutto il periodo...

Peculiarità vegeto-produttive

L’albicocco presenta alcune peculiarità vegeto-produttive, uniche fra le drupacee coltivate, che, connesse al diverso fabbisogno in freddo e in caldo delle diverse varietà, ne permettono una coltivazione molto differenziata e sito specifica, per quanto riguarda le forme di allevamento, i sistemi e le densità di impianto e le tecniche...

Albicocco: principali obiettivi del miglioramento genetico

I principali obiettivi del miglioramento genetico nell’albicocco sono di seguito descritti. 6.A ADATTABILITÀ ALL’AMBIENTE 6.A.1 FABBISOGNI TERMICI ED EPOCA DI FIORITURA La sensibilità alle gelate primaverili non è da ascrivere direttamente alla sola precocità di fioritura. Da esperienze condotte in Italia del Nord (Pianura Padana) si è infatti constatato che accessioni a...
css.php